Adria Airways: fallisce la compagnia aerea slovena

adria airways bombardier

Lo scorso 2 ottobre, il Tribunale distrettuale di Kranj ha avviato la procedura fallimentare nei confronti del vettore sloveno Adria Airways. I passeggeri coinvolti sarebbero circa 15.000. I voli operati dalla Adria Airways sono stati cancellati.

Il debito della compagnia è molto elevato e vi sono poche speranze per i passeggeri di ottenere il rimborso dei biglietti dei voli cancellati. Si raccomanda pertanto in caso di pagamento dei biglietti con carta di credito, di chiedere, senza perdere tempo, all’emittente della propria carta lo storno della transazione attraverso la procedura di “charge back”, per ottenere la restituzione delle somme versate.

Come riportato sul sito della compagnia (https://www.adria.si/), i creditori avranno 3 mesi di tempo dalla pubblicazione dell’informativa per presentare le richieste di risarcimento, ovvero fino al 3 gennaio 2020.

Il reclamo dovrà essere presentato in lingua slovena, in un’unica copia, direttamente dal creditore presso all’Ufficio di cancelleria del Tribunale oppure inviato con lettera raccomandata all’indirizzo del Tribunale distrettuale di Kranj: Republika Slovenija, Okrožno sodišče v Kranju, Gospodarski oddelek, Stečajna pisarna, Zoisova 2, 4000 Kranj, Slovenija (indicando nell’angolo in alto a sinistra la procedura di fallimento).

Il reclamo deve contenere il numero di registrazione: St 2704/2019 ed i dati identificativi del creditore. Nel caso di creditore persona fisica dovranno essere riportati i dati anagrafici (nome, cognome e indirizzo di residenza). Inoltre, è necessario indicare l’importo del credito vantato nei confronti di Adria Airways.

L’ultimo giorno utile per la presentazione dei reclami è il 3 gennaio 2020.

Il Tribunale ha nominato come curatore del fallimento il Sig. Janez Pustatiënik.

Per maggiori informazioni in merito alla procedura fallimentare si evidenzia il link al provvedimento comprensivo di traduzione giurata in inglese https://www.adria.si/ST2704_2019_8_115.pdf .

I passeggeri italiani che hanno acquistato un volo, successivamente cancellato a causa del fallimento della Adria Airways, possono rivolgersi al Centro Europeo Consumatori Italia per ricevere informazioni ed assistenza.

 


Stampa   Email