WOW AIR: avviata la procedura fallimentare

wow air22

Lo scorso 28 marzo, il tribunale di Reykjavík ha dichiarato il fallimento della compagnia aerea Wow Air, nominando gli avvocati Thorsteinn Einarson e Sveinn Andri Sveinsson Curatori della procedura fallimentare.

Agli stessi dovranno, pertanto, essere inviate le richieste di rimborso dei biglietti e, qualora dovuta, la compensazione pecuniaria per la cancellazione dei voli subita entro la data del 2 agosto 2019. A tal fine è disponibile un modulo standard, da trasmettersi, unitamente alla prova del proprio credito (conferma della prenotazione o biglietto, ricevuta di pagamento, etc…), esclusivamente via posta, al seguente indirizzo:

   

Reykjavík Lawyers

Mr. Sveinn Andri Sveinsson hrl.

Grjótagötu 7

101 Reykjavík

 

Qualora sia stata già formulata tale richiesta via email, i Curatori invieranno la seguente nota con allegato il modulo standard e le informazioni del caso.

I Curatori raccomandano di specificare, in ottemperanza alla legge fallimentare islandese, la data in cui il credito nei confronti del vettore è maturato (che non deve essere posteriore al 28 marzo 2018); diversamente, le istanze verranno considerate inammissibili salvo rientrare nel sub-par. 1-6 della citata legge fallimentare.

Il 16 agosto 2019 alle ore 13.00, si terrà un incontro con i creditori, presso la Sala Conferenze dell’Hilton Hotel Reykjavík Nordica, 2° piano, Suðurlandsbraut 2, Reykjavík.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare i Curatori fallimentari al seguente indirizzo mail: sas@reykjaviklawyers.com

 


Stampa   Email