Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.

ECC logo IT

ECCO LE INFRAZIONI AL DIRITTO DELL’UE DEGLI STATI MEMBRI

21 infrazioni webLa Commissione europea ha avviato le azioni legali nei confronti di quei Paesi che hanno violato il diritto dell’Unione europea. Le infrazioni riguardanti i settori di maggiore interesse per i consumatori sono state le seguenti:

SETTORE  MOBILITÀ E TRASPORTI

  • Diritti dei passeggeri: la Commissione ha sollecitato il LUSSEMBURGO a conformarsi pienamente alle norme dell'UE in materia di diritti dei passeggeri che viaggiano per vie navigabili (Regolamento (UE) n. 1177/2010)
  • Aviazione: la Commissione ha deferito la Croazia alla Corte di giustizia per non aver ratificato l'adesione dell'UE alla convenzione internazionale di Eurocontrol
  • Trasporto ferroviario: la Commissione ha chiesto alla GERMANIA di recepire e attuare integralmente la legislazione UE che mira a migliorare la sicurezza delle ferrovie europee
  • Trasporto stradale: la Commissione ha deferito la SPAGNA alla Corte di giustizia per mancato rispetto delle norme in materia di accesso alla professione di trasportatore su strada
  • Trasporto stradale: la Commissione ha deferito la POLONIA alla Corte di giustizia dell'UE in relazione al sistema di permessi per l'utilizzo delle strade da parte di determinati veicoli pesanti.

SETTORE GIUSTIZIA, CONSUMATORI E PARITÀ DI GENERE

La Commissione ha invitato la LITUANIA ad applicare pienamente i diritti procedurali relativi all'interpretazione e alla traduzione nei procedimenti penali.

 

 

 

×
×