ECC logo IT

GOOGLE: LA COMMISSIONE EUROPEA GLI CONTESTA L’ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Google CE contesta predominio

Si tratta al momento solo di una posizione preliminare quella inviata dalla Commissione europea a Google, ma si tratta di una posizione ben dettagliata.

La Commissione contesta, infatti, a Google di aver abusato della propria posizione dominante violando le norme antitrust dell'UE:

• obbligando i fabbricanti di preinstallare Google Search e il browser Google Chrome e di impostare Google Search come motore di ricerca predefinito sui loro dispositivi, come condizione per poter concedere in licenza determinate applicazioni di cui Google detiene i diritti
• vietando ai fabbricanti di vendere dispositivi mobili intelligenti che utilizzano sistemi operativi concorrenti basati sul codice sorgente aperto Android
• offrendo incentivi finanziari ai fabbricanti e agli operatori di reti mobili affinché preinstallino esclusivamente Google Search sui loro dispositivi.

La Commissione ritiene che tali condotte pongano i consumatori in una condizione di svantaggio in quanto fruiscono di una scelta più limitata e di un ritmo di sviluppo delle innovazioni più lento.

OHSecurity is developed by Orange Hat Studios