Caso Windjet: compagnia ammessa al concordato preventivo

E' stata convocata per il prossimo 19 luglio la riunione dei creditori di Windjet. La quarta sezione fallimentare del Tribunale di Catania ha reputato ammissibile la richiesta di concordato preventivo avanzata da Windjet, per la quale è quindi scongiurato il fallimento. E' stata fissata al 5% la quota di rimborso del credito per i chirografi e al 47,825% quella per dipendenti e creditori privilegiati.


Stampa   Email