Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.

ECC logo IT

Liquidi in aereo: novità per i liquidi da utilizzare in viaggio al di sopra dei 100 ml

Dal 31 gennaio 2014, cambiano le regole per il trasporto dei liquidi di volume superiore ai 100 ml nella cabina dell’aereo. Lo stabilisce il Regolamento Comunitario n. 246/2013.
 
Il Regolamento stabilisce l’obbligo di controllo dei liquidi, in gergo “LAG” (liquidi, aerosol e gel), di volume superiore ai 100 ml con un’apposita strumentazione di ultima generazione.
 
Liquidi oltre i 100 ml
 
I liquidi, oltre i 100 ml, che possono essere portati a bordo interessati dalla nuova normativa sono:
• liquidi da utilizzare durante il viaggio per motivi medici
• liquidi da utilizzare durante il viaggio per motivi di regime dietetico speciale
• liquidi da utilizzare durante il viaggio per neonati
• liquidi acquistati nei dutyfree degli aeroporti o a bordo dell’aereo
 
Liquidi al di sotto dei 100 ml
 
• Non sono sottoposti a controllo
• Vanno inseriti in un sacchetto trasparente richiudibile e di capacità non superiore ad 1 litro
 
Focus sui liquidi acquistati nei dutyfree

• I liquidi acquistati nelle aree dutyfree possono essere portati a bordo solo se inseriti in una STEB (security tamper-evident bag) dal bordo rosso, che viene consegnata al momento dell’acquisto con dentro lo scontrino
• il sacchetto non può però essere aperto dal passeggero fino alla destinazione finale.
In caso di scalo intermedio e di verifica da parte dell’addetto al controllo di sicurezza, il sacchetto dovrà essere risigillato dall’addetto.

Sei soddisfatto dalle informazioni contenute in questo articolo?

Blog ECC IT: 100% - 35 votes
Ottimo!

×
×