Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.

ECC logo IT

ELEZIONI EUROPEE 2014, AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER CHI SI METTE IN VIAGGIO

Sconti su biglietti ferroviari, marittimi, autostradali ed aerei.

 Gli elettori residenti in Italia e quelli provenienti dall’estero che dovranno raggiungere il Comune di iscrizione elettorale per poter esercitare il diritto di voto domenica 25 maggio, potranno usufruire di agevolazioni tariffarie su biglietti ferroviari, marittimi, autostradali ed aerei. Una nota della Direzione centrale dei servizi elettorali del Ministero dell’Interno chiarisce tempi e modi per usufruire degli sconti, e ricorda che le agevolazioni saranno valide anche per l’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci di domenica 8 giugno 2014 (8 e 9 giugno in Sicilia).

 

  • Biglietti ferroviari

 

Trenitalia S.p.A.

Biglietti per elettori residenti sul territorio nazionale: sono rilasciati biglietti nominativi di seconda classe-standard, per viaggi andata e ritorno, con una riduzione del 60% del prezzo per i biglietti dei treni regionali e del 70% del prezzo base per gli altri treni nazionali (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e Treni Notte) e per il servizio cuccette. I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di 20 giorni (dal 10° giorno antecedente il giorno della votazione fino alle ore 24 del 10° giorno successivo a quello di votazione – escluso –). Per le elezioni del 25 maggio, ad es., il viaggio di andata non potrà essere effettuato prima del 16 maggio e quello di ritorno oltre il 4 giugno 2014. I biglietti sono rilasciati dietro esibizione di un documento d’identità e della tessera elettorale (regolarmente vidimata al ritorno).

Biglietti per elettori residenti all’estero: i biglietti a tariffa Italian Elector sono validi esclusivamente per il treno ed il giorno prenotati e non devono essere convalidati. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo 1 mese prima del giorno di apertura del seggio elettorale e quello di ritorno al massimo 1 mese dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.
L’agevolazione si applica su presentazione della tessera elettorale o della cartolina-avviso o della dichiarazione dell’Autorità consolare italiana attestante che il connazionale, titolare della dichiarazione stessa, si reca in Italia per esercitare il diritto di voto, con l’indicazione dell’agevolazione di viaggio spettante.

NTV – Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A.

Biglietti per elettori residenti in Italia: è prevista una riduzione del 60% sul prezzo del biglietto, 
applicabile esclusivamente sui biglietti ferroviari di andata e ritorno dei treni di NTV acquistati per viaggiare in ambiente Smart, con le offerte Base, Economy e Low Cost.
Nessuna agevolazione per biglietti Prima e/o Club, biglietti cumulativi, servizi accessori (ad es., ristorazione). I biglietti sono rilasciati dietro esibizione di un documento d’identità e della tessera elettorale (regolarmente vidimata al ritorno). Per le elezioni del 25 maggio, i biglietti agevolati, nominativi, potranno essere utilizzati esclusivamente dal 18 maggio al 1° giugno. E’ possibile acquistare i biglietti tramite contact center di NTV (Pronto Italo). Ulteriori informazioni sono presenti sul sito web www.italotreno.it.

 

  • Viaggi via mare

 

Compagnia Italiana di Navigazione

Agli elettori verrà applicata la tariffa con riduzione del 60% sulla “tariffa ordinaria”.
Nel caso in cui gli elettori abbiano diritto alla tariffa in qualità di residenti, le biglietterie autorizzate applicheranno sempre la “tariffa residenti”, salvo che la “tariffa elettori” risulti più vantaggiosa. L’agevolazione, che si applica in prima e seconda classe (poltrone, cabine, passaggio ponte), ha un periodo complessivo di validità di 20 giorni e viene accordata dietro esibizione di un documento d’identità e della tessera elettorale (regolarmente vidimata al ritorno).

Compagnia delle Isole

Analoghe disposizioni sono state fornite per l’applicazione delle agevolazioni di viaggio nell’ambito del territorio nazionale e negli scali marittimi di competenza della Società medesima.

 

  • Autostrade

 

L’A.I.S.C.A.T. ha reso noto che le Concessionarie autostradali aderiranno alla richiesta di gratuità del pedaggio, sia all’andata che al ritorno, per i soli elettori residenti all’estero, su tutta la rete nazionale, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esenzione di tipo “aperto”. Gli elettori residenti all’estero dovranno esibire direttamente presso il casello autostradale un documento d’identità e idonea documentazione elettorale (regolarmente vidimata al ritorno). Le agevolazioni saranno accordate, per il viaggio di andata dalle ore 22 del 5° giorno antecedente il giorno di apertura del seggio elettorale, e per il viaggio di ritorno fino alle ore 22 del 5° giorno successivo a quello di chiusura del seggio stesso.


 

  • Trasporto aereo

 

Alitalia

Per gli elettori è prevista un’agevolazione di viaggio, nella misura del 40%, per l’acquisto del biglietto aereo di andata alla sede elettorale di iscrizione e ritorno, per i viaggi aerei effettuati sul territorio nazionale. L’importo massimo rimborsabile non può essere superiore a 40 euro per il viaggio di andata e ritorno per ogni elettore (escluse tasse aeroportuali).
 Le agevolazioni si applicheranno solo in occasione delle elezioni del 25 maggio 2014, sui biglietti rilasciati per viaggi di andata e ritorno effettuati nel periodo tra il 18 maggio e il 1° giugno 2014. L’acquisto dei biglietti può avvenire attraverso le agenzie di viaggio o contattando il Call Center della compagnia. 

 

Sei soddisfatto dalle informazioni contenute in questo articolo?

Blog ECC IT: 100% - 35 votes
Ottimo!

×
×