Norwegian in amministrazione straordinaria: come richiedere il rimborso

NorwegianLa compagnia aerea Norwegian Air Shuttle ASA ha avviato in Irlanda, secondo quanto previsto dall’articolo 10 della Legge sulle Società 2014 (Part 10 of the Irish Companies Act 2015) la c.d. “examinership”, procedura assimilabile all’amministrazione straordinaria italiana e parallelamente, è soggetta ad un processo di ristrutturazione in Norvegia, conformemente alla legislazione locale (Rekonstruksjonsloven 2020)

L’avvio delle procedure menzionate comporterà, ad opera del Commissario straordinario (Examiner), la proposizione di un piano di ristrutturazione dei debiti della società che coinvolgerà anche i rimborsi dovuti ai passeggeri che abbiano subito cancellazioni aeree. I passeggeri in attesa di rimborso potranno inviare una email all’indirizzo norwegian-examinership@kpmg.ie specificando il proprio nome, cognome, indirizzo email e i dettagli della richiesta di rimborso entro il 26 febbraio 2021, sebbene tale data non sia stata indicata come perentoria (qui è possibile scaricare una lettera tipo).

Le richieste ricevute potranno essere considerate dal Commissario straordinario ai fini dell’inclusione nell’adunanza dei creditori, che sarà convocata successivamente per l’esame del piano di ristrutturazione e i cui aggiornamenti potranno essere monitorati sul sito https://www.norwegian.com/en.

Nel caso in cui il pagamento del biglietto del volo cancellato sia stato effettuato tramite carta di credito, si consiglia di richiedere l’attivazione della procedura di chargeback (uno storno della transazione), rivolgendosi direttamente al circuito emittente la carta o alla propria banca.

 


Stampa   Email