Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.

ECC logo IT

Comunicato stampa - Vademecum Adiconsum per vacanze in Grecia 30/06/2015

GRECIA
Vademecum Adiconsum per vacanze in Grecia

Pietro Giordano, presidente di Adiconsum:
Nessun allarmismo, ma un po’ di attenzione non guasta.
Oltre a bancomat/carte di credito, portare soldi in contanti, passaporto ed eventualmente stipulare un’assicurazione a copertura dei rischi.
Per eventuali criticità con agenzie di viaggio e tour operator
contattare sedi Adiconsum.
In caso di contenziosi con gli operatori commerciali locali,
contattare il CEC Italia incaricato dall’UE a dirimere i contenziosi transfrontalieri

 


CS20150630 GreciaRoma, 30 giugno 2015 - A seguito delle numerose segnalazioni pervenute nei giorni scorsi alle nostre sedi di Adiconsum e senza generare allarmismi – dichiara Pietro Giordano, Presidente nazionale - riteniamo che possa essere di aiuto ai consumatori un breve Vademecum su come muoversi in maniera attenta vista l’instabilità della situazione politico-economica nel Paese.


• Soldi: a differenza di quanto consigliato di solito, è bene partire anche con un po’ di contanti (il limite massimo è di 10mila euro a persona), perché bancomat e carte di credito POTREBBERO avere una limitata operatività
• Documenti: oltre alla carta d’identità, portare con sé anche il passaporto, nell’ipotesi remota che la Grecia dovesse uscire dall’UE
• Assicurazione: valutare l’eventualità di sottoscrivere una polizza assicurativa a copertura dei rischi
• Viaggiaresicuri.it: prima di partire, consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, il servizio fornito dal Ministero degli affari esteri per verificare se è in vigore un eventuale “sconsiglio”.


Si ricorda che in caso di acquisto di un pacchetto viaggio per la Grecia, sarà il tour operator a rispondere di eventuali problemi. I consumatori possono rivolgersi per assistenza e per attivare un’eventuale conciliazione alle sedi territoriali Adiconsum. In caso di problemi che dovessero, invece, insorgere con gli operatori commerciali locali, possono rivolgersi al Centro Europeo Consumatori (CEC Italia) telefonando allo 06 44238090 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.30 o inviare una mail a: info@ecc-netitalia.it

×
×