Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.

ECC logo IT

Comunicato stampa - Fiumicino, ancora non piena operatività dell’aeroporto 8/6/2015

Roma, 8 giugno 2015

FIUMICINO

Ancora non piena operatività dell’aeroporto

CS FiumicinoPietro Giordano, Adiconsum:
Chiediamo ad Enac di svolgere fino in fondo il proprio ruolo di garante convocando vettori aerei, gestore aeroportuale e Associazioni Consumatori per attivare una sinergia tra i vari soggetti in grado di intervenire in maniera coordinata ed in breve tempo a supporto dei passeggeri
non appena compaiono delle criticità

Enac ha incontrato vettori aerei e gestori aeroportuali, così come stabilito anche nella riunione avuta con le Associazioni dei Consumatori e con il Centro Europeo Consumatori Italia.

Ora - afferma Pietro Giordano, Presidente Adiconsum - chiediamo ad Enac di svolgere fino in fondo il proprio ruolo di garanzia per ridurre il più possibile i disservizi ed i disagi per i passeggeri coinvolti, riconvocando nuovamente vettori e gestore aeroportuale assieme alle Associazioni dei Consumatori e al Centro europeo Consumatori Italia, per attivare una collaborazione proattiva tra i diversi soggetti coinvolti nella vicenda, tenendo anche conto del fatto che stiamo andando incontro alle prime importanti ondate di spostamenti per le imminenti ferie estive.


Fino a quando non sarà ripresa l'attività ordinaria, infatti – prosegue Giordano - è necessario avviare una sinergia su questi temi fra i diversi soggetti coinvolti, capace di garantire ai consumatori che viaggiano meno disagi possibili e la certezza dei diritti loro riconosciuti, anche ricorrendo le circostanze eccezionali.

Informazione, comunicazione, assistenza ai passeggeri sono temi centrali, in particolare nella situazione attuale di non piena operatività dell’aeroporto.

Adiconsum è convinta - conclude Giordano - che sia arrivato il momento di creare dei sistemi di assistenza ai passeggeri condivisi fra vettori, gestore aeroportuale ed Associazioni Consumatori, capaci di intervenire al verificarsi di determinate circostanze a supporto dei consumatori, anche al fine di ridurre al massimo reclami e contenziosi, ove ciò sia possibile.

×
×